Infanzia rubata

Posted by on 19 Luglio 2011

Nella Repubblica Democratica del Congo sono ancora sei mila i bambini arruolati nelle milizie irregolari.

Negli ultimi 10 anni sono stati liberati circa 36 mila bambini-soldato e si auspicano nuovi progressi in seguito al "Programma di disarmo, demobilizzazione e reintegrazione", coordinato dall'Unicef in collaborazione con altre ong internazionali.

Secondo le fonti mediche della Cooperazione italiana di Kinshasa, la situazione è migliorata ma i reclutamenti continuano soprattutto nei villaggi del nord Kivu e i bambini che tentano di fuggire vengono torturati e uccisi di fronte agli altri membri del villaggio come azione dimostrativa.

Sei mila bambini la cui infanzia è stata depredata, che riporteranno ferite profonde e indelebili…questo non deve più accadere! Possiamo dare un consistente aiuto rafforzando il sistema scolastico, per un futuro migliore, da adulti consapevoli e non da bambini traditi.

Photo by: Elba no limits ONLUS 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*